Davvero un “Braccio di Ferro” grazie al nitrato degli spinaci

Davvero un “Braccio di Ferro” grazie al nitrato degli spinaci

STOCCOLMA – Braccio di ferro aveva ragione: gli spinaci rinforzano i muscoli. E lo fanno grazie al contenuto di nitrato, un composto che stimola la formazione di due proteine strategiche per il tono muscolare. Il contenuto di nitrato necessario per ritrovare la forza perduta è pari ad una normale porzione di spinaci, circa 250 grammi. Un minimo sforzo quindi per ritrovare la forma.

Lo sostengono i ricercatori del Karolinska Insitute di Stoccolma che hanno condotto un esperimento sui topi di laboratorio fornendo, insieme all’acqua, direttamente il nitrato contenuto negli spinaci.

Dopo una settimana di dieta ricca di nitrato i ricercatori hanno appurato un miglioramento evidente dei muscoli estensori e flessori delle gambe e dei piedi e accertato un aumento delle proteine CASQ1 e DHPR, coinvolte nell’omeostasi del calcio che va immagazzinato e rilasciato durante la contrazione muscolare.

“Il nitrato è contenuto soprattutto negli spinaci e nelle barbabietole rosse ma si trova anche nella lattuga e nelle bietole e un domani potremo pensare ad un integratore di nitrato” spiega Andres Hernandez che ha diretto l’esperimento. Gli studiosi assicurano che proseguiranno le indagini anche sugli uomini.

Potrebbero interessarti anche...