Dormire meglio contrasta l’Alzheimer

Dormire di più riduce il rischio di ammalarsi di Alzheimer: la scoperta è stata fatta da uno studio della University School of Medicine di Saint Louis, negli Stati Uniti.

I ricercatori hanno notato che un sonno disturbato e breve porta all’accumulo di placche amiloidi, un segno distintivo del morbo di Alzheimer, presente nel cervello delle persone con problemi di memoria.

Studiando gli effetti del sonno su cento pazienti tra i 45 e gli 80 anni che non avevano mai mostrato segnali di demenza è risultato che coloro che avevano dormito meglio e più a lungo avevano fino a cinque volte meno possibilità di ammalarsi di Alzheimer rispetto a coloro che dormivano poco o male.

 

Potrebbero interessarti anche...