Soffritto di cipolla e aglio? Fa bene al cuore

Soffritto di cipolla e aglio? Fa bene al cuore

Riabilitato il sugo a base di soffritto di cipolla e aglio: fa bene al cuore. E’ quanto emerge da uno studio condotto presso la facoltà di farmacia e scienze della nutrizione dell’Università di Barcellona e pubblicato sulla rivista Food Research International.

Il merito sarebbe della cottura prolungata del pomodoro, che sprigiona molecole benefiche per la salute, e della scelta degli ingredienti del soffritto: fa bene quando viene fatto con cipolla e magari anche uno spicchio di aglio, insieme all’olio extravergine.

La cottura lunga, in particolare, porta gli ingredienti del soffritto porta a sprigionare molecole benefiche, dalla elevata capacità antiossidante, protettive ad esempio per la salute cardiovascolare.

Per la prima volta gli scienziati hanno verificato gli effetti positivi della sinergia tra i vari ingredienti del soffritto e del sugo, in particolare di molecole che derivano dalla trasformazione del licopene, il carotenoide (una vitamina) più comune nel pomodoro.

I ricercatori spagnoli, guidati dalla dottoressa Rosa Maria Lamuela Raventós, hanno potuto osservare che ‘ingredienti’ fondamentali per massimizzare l’efficacia antiossidante protettiva del sugo sono i lunghi tempi di cottura (circa un’ora), la aggiunta di cipolla ma anche aglio ed extra vergine di oliva. La cottura aiuta a sprigionare molecole antiossidanti, in particolare il licopene ‘trasformato’ in forme diverse (isomeri) più attive e più biodisponibili.

Potrebbero interessarti anche...