Sinusite, arriva la “tecnica del palloncino”. Ecco cos’è

Sinusite, arriva la "tecnica del palloncino". Ecco cos'è

ROMA – Sinusite, con il freddo ecco che torna, con tutte le sue conseguenze: difficoltà a respirare, ma anche ostacoli a far arrivare la quantità corretta di ossigeno al cuore e al cervello. Problemi per i quali spesso ci si affida a spray e nebulizzazioni.

Ma queste soluzioni non risolvono nulla nei pazienti cronici. In particolare non migliorano i sintomi correlati alla sinusite: il dolore che prende tutta la fronte, fin sotto gli occhi, il senso di peso, la secrezione continua di muco, l’assenza di olfatto.

Negli ultimi tempi, spiega il Messaggero, sono stati messi a punto interventi in grado di risolvere i disturbi in tempi rapidi e senza alcun ricovero: è la cosiddetta “tecnica del palloncino” molto simile a quella che viene eseguita per riaprire le coronarie.

Si tratta di una tecnica poco invasiva: vengono introdotte nel naso delle piccole cannule che allargano la parte che preme, gonfiando un palloncino per pochi secondi. Una volta allargata la parte, il palloncino viene rimosso. E i benefici restano.

 

Potrebbero interessarti anche...