Categorie
Salute

Sigarette elettroniche vietate ai minori di 18 anni: “Troppa nicotina”

ROMA – Le sigarette elettroniche che contengono nicotina sono vietate ai minorenni. Lo ha deciso il ministro della Salute, Renato Balduzzi, alzando così l’età minima da 16 a 18 anni. 

La decisione è stata presa dopo i risultati di uno studio commissionato l’anno scorso dallo stesso Balduzzi all‘Istituto Superiore di Sanità sugli eventuali rischi per la salute dei giovani.

Lo studio condotto dall’Iss ha evidenziato come, anche per i prodotti a bassa concentrazione, la dose quotidiana accettabile di nicotina (determinata dall’Agenzia europea per la sicurezza alimentare, Efsa) è superata anche solo con un uso moderato delle sigarette elettroniche. I rischi sono evidenti soprattutto per gli adolescenti. Quindi non si possono escludere effetti dannosi per la salute. Il ministro Balduzzi ha chiesto in seguito un ulteriore parere al Consiglio superiore di sanità.

Intanto, però, ha emanato un’ordinanza che prevede il divieto per i minori di 18 anni dal 23 aprile al 31 ottobre 2013.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.