Rughe, pelle rovinata…I cibi che ci fanno invecchiare prima

Rughe, pelle rovinata...I cibi che ci fanno invecchiare prima

ROMA – Rughe, pelle rovinata… Ecco i cibi che ci fanno invecchiare prima. La bellezza si coltiva a tavola prima ancora che nei centri estetici. Ci sono alimenti che non andrebbero consumati in abbondanza perché colpevoli di velocizzare l’invecchiamento di parti importanti del nostro organismo, spesso quelle più esposte agli occhi altrui. Eccone alcuni:

1)Dolci. Troppi zuccheri possono attivare un processo noto come glicazione, ovvero una reazione chimica che fa legare gli zuccheri liberi nel sangue alle proteine, formando gli AGE (acronimo per Advanced Glycosilated End Products) che danneggiano il collagene della pelle, facendole così perdere tono ed elasticità. Ma attenzione: l’eccesso di zuccheri è nocivo anche perché porta alla proliferazione dei batteri nella bocca, indebolendo e scolorendo i denti. Questo è il motivo per cui dovremmo lavarli subito dopo aver consumato cibi che li contengono.

2)Alcool. Quando il fegato non funziona bene, le tossine si accumulano e la prima parte del corpo a risentirne è la pelle, che può assumere un colore giallognolo o presentare problemi come acne e rughe. Una brutta notizia per gli amanti del vino bianco: tra i suoi effetti nocivi, provocati dagli acidi che contiene, c’è il danneggiamento dello smalto dei denti, che possono macchiarsi più facilmente. Bisognerebbe tuttavia evitate di lavarli subito dopo aver bevuto un bicchiere perché così si aumenta ulteriormente l’erosione dello smalto: meglio attendere un’oretta prima.

3)Carne. Iniziamo da quella troppo abbrustolita. Il bruciato visibile sulla bistecca una volta tolta dalla griglia non è salutare: contiene sostanze nocive che accelerano i processi infiammatori della pelle e danneggiando il collagene. E’ necessario grattar via la parte nera e pulire la griglia prima del successivo utilizzo . Per quel che riguarda le carni lavorate, la situazione non è migliore. Oltre ai potenziali disturbi cardiocircolatori causati da salsicce e bacon, in questo caso sotto accusa sono solfiti e conservanti, che possono portare a processi infiammatori della pelle e far comparire prima le rughe. Per quel che riguarda invece i grassi della carne rossa, questi sono in grado di scaterare i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo, perché danneggiano i processi rigenerativi della pelle.

4)Cibi troppo piccanti. Non solo potrebbero aggravare la dermatosi (nei casi di pelle incline al problema) ma potrebbero creare disagi anche durante la menopausa, quando i vasi sanguigni sono più reattivi, perché il cibo piccante li dilata, col rischio di causare macchie alla pelle permanenti.

5)Bevande energetiche. Restituiscono vitalità dopo un’ora di palestra, questo è vero, ma per quel che riguarda la salute dei denti non sono un toccasana. Procurano danni allo smalto superiori a quelli causati dalle bevande che integrano i sali minerali dopo l’attività sportiva (i famosi sport drinks) a causa di un eccesso di sostanze acide. Meglio sorseggiarle con una cannuccia così da limitare il contatto coi denti.

6)Caffè. Gli acidi contenuti nella bevanda preferita dagli italiani sono deleteri per i denti, perché ne erodono lo smalto, creando dei microscopici pori sulla superficie. Allo stesso tempo, c’è però chi sotiene che il caffè allontani il melanoma e renda la pelle più protetta per chi lo beve.

Potrebbero interessarti anche...