Salute

Preservativo intelligente: cambia colore se rileva malattie

Profilattico non ti piace? Ecco come diventerà

LONDRA – Un preservativo “intelligente” che cambia colore quando rileva una malattia sessualmente trasmissibile. Presto potrebbe essere realtà. Al momento è solo un’idea, ma validissima. A metterla a punto è un gruppo di studenti che ha partecipato al premio britannico TeenTech con lo scopo di combattere l’aumento dei tassi di infezione.

Il preservativo intelligente, chiamato “Steye”, sfrutta uno strato di molecole che si attaccano ai batteri e ai virus associati alle infezioni sessualmente trasmissibili più comuni. Quando queste molecole di legano ai virus o ai batteri diventano fluorescenti, rilevando l’infezione anche al buoi.

L’idea è di fare in modo che il preservativo si illumini di un colore diverso per ogni malattia: il verde per la clamidia, il giallo per l’herpes, il viola per l‘Hpv e il blu per la sifilide. Se al momento si tratta solo di un’idea, gli studenti sperano di poterla trasformare in realtà. Intanto a Steye è stato assegnato il primo premio della categoria salute del premio.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.