Pancia e grasso addominale: 9 modi naturali per dimagrire in sicurezza

Diabete, dieta antiossidante tra le migliori per prevenirlo

ROMA – Molte persone non sono sicure sul metodo più efficace per perdere peso, soprattutto quello localizzato sulla pancia, in modo sicuro e naturale. Secondo una ricerca del 2014, la maggior parte di chi cerca consigli sul web su come perdere peso si imbatte in informazioni false o fuorvianti sulla perdita di peso. Le diete lampo e alla moda spesso sono anche pericolosi in quanto possono impedire al nostro organismo di soddisfare il proprio bisogno nutrizionale. Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, la quantità giusta di peso da perdere a settimana è tra 1 e 2 chili. Coloro che perdono molto di più o cercano diete o programmi lampo sono molto più propensi a riguadagnare il peso in seguito o a non dimagrire in modo salutare. Tuttavia, esiste una varietà di metodi supportati dalla ricerca e dai medici per aiutare una persona a raggiungere un peso sano in sicurezza e ridurre il grasso sulla pancia. Questi metodi includono:

Scegli spuntini sani, a casa e in ufficio: sbarazzarsi di snack preconfezionati e pronti da mangiare. Uno studio ha scoperto che chi conserva in casa cibo non salutare come patatine o snack dolci ritenga sia più difficile non ingrassare. Comprare invece spuntini salutari da tenere a casa e da portar a lavoro potrà soddisfare le proprie esigenze nutrizionali evitando zuccheri aggiunti e sale in eccesso. Optare quindi per frutta fresca, frutta secca naturale, yogurt magro o intero purché naturale.

Riduci gli alimenti trasformati: sono ricchi di sodio, grassi, calorie e zucchero e spesso contengono meno nutrienti rispetto agli alimenti naturali. Secondo diversi studi, gli alimenti trasformati inducono molto più rispetto agli altri alimenti a comportamenti alimentari scorretti.

Assumi più proteine: Una maxi ricerca che ha analizzato le diete ad alto contenuto proteico ha concluso che queste costituiscono una strategia efficace per prevenire o trattare l’ obesità. Nello specifico, i dati hanno suggerito che le diete che prevedevano 25-30 grammi di proteine ​​per pasto hanno migliorato l’appetito, la gestione del peso corporeo e i fattori di rischio cardio-metabolico. Per perdere peso sulla pancia è possibile inserire nella propria dieta settimanale carni magre come pollo o pesce, legumi, uova, latticini magri come ricotta o fiocchi di latte. Questi alimenti sono tutti ricchi di proteine ​​e relativamente poveri di grassi.

Mangia più fibre: la fibra può aiutare a farci sentire più sazi più a lungo, il che può ridurre la quantità di cibo ingerita durante e tra i pasti. La fibra mantiene anche in salute il funzionamento del sistema digestivo. Un sistema digestivo sano può ridurre il gonfiore e il grasso addominale.

Limita i carboidrati raffinati: i carboidrati sono una fonte di energia importante per il nostro organismo, ma non tutti i carboidrati sono ugualmente salutari. Il corpo trasforma alcuni glucidi, come quelli del pane e pasta raffinati, in glucosio. Quando viene prodotto più glucosio del necessario, il corpo immagazzina l’eccesso come grasso. Quando l’obiettivo è quello di ridurre la quantità di grasso localizzato sulla pancia, bisognerebbe limitare il consumo di carboidrati raffinati e scegliere invece quelli integrali.

Mangia più frutta e verdura: sembra banale ma non è scontato, una dieta ricca di frutta e verdura può aiutare a perdere peso più facilmente. Gli autori di una revisione supportano questa affermazione, suggerendo che è improbabile che l’aumento del consumo di frutta e verdura provochi un aumento di peso, anche senza ridurre il consumo di altri alimenti.

Mangia più acidi grassi monoinsaturi: gli acidi grassi monoinsaturi, spesso conosciuti come “grassi buoni”, sono molto importanti per il nostro benessere. Questi tipi di grassi si trovano in alimenti come olio extravergine di oliva, avocado, noci e frutta secca, olio di sesamo. Una revisione del 2016 ha rilevato che una dieta ricca di acidi grassi monoinsaturi può aiutare a ridurre il peso corporeo.

Stile di vita attivo: chi cerca di perdere il grasso sulla pancia dovrebbe aggiungere movimenti e attività extra durante il giorno in modo da muoversi il più possibile, specialmente se si tende a trascorrere la maggior parte della giornata seduti. Esempi di piccole attività che si sommano durante il giorno includono: prendere le scale al posto di ascensore o scale mobili, muoversi a piedi o in bicicletta, utilizza la scrivania stando in piedi, fare un po’ di stretching ad inizio e fine giornata. Uno studio ha suggerito che l’aggiunta di movimento extra può aiutare a bruciare fino a 2.000 calorie in più al giorno, a seconda del peso corporeo e del livello di attività.

Bevi abbastanza acqua: è possibile ridurre al minimo la ritenzione idrica e il gonfiore addominale bevendo molta acqua. Bere un bicchiere d’acqua prima di un pasto aiuta anche a riempire lo stomaco e a controllare la quantità delle porzioni. E’ possibile bere acqua naturale o realizzare delle acque detox aggiungendo frutta fresca e verdura come agrumi, fragole, cetrioli o menta. Bere tisane è un altro ottimo modo per rimanere idratati.

Potrebbero interessarti anche...