Pancia e grasso addominale: 3 integratori che aiutano a ridurli

dimagrire-pancia-tè-verde

ROMA – Alimentazione sana ed esercizio fisico regolare sono fondamentali per perdere peso e grasso sulla pancia, ma diversi studi hanno suggerito che l’aiuto aggiuntivo di alcuni integratori potrebbe aiutarti nella lotta ai chili in eccesso e a dimagrire la pancia in modo più efficace.

Sia chiaro: quando si tratta di dimagrire, soprattutto la pancia, non esiste alcuna pillola magica che, da sola, è in grado di farci perdere peso. Tuttavia anche gli esperti sono concordi nell’affermare che alcuni integratori, se presi sotto controllo medico, abbinati ad una alimentazione sana e ipocalorica possono aiutarci a perdere peso sulla pancia in modo più veloce. In questo articolo, vediamo 3 integratori che, in base a diversi studi, sono risultati efficaci nella lotta alla pancia e al grasso in eccesso.

Estratto di gardenia cambogia: la gardenia cambogia è un frutto verde tropicale, a forma di zucca. La buccia del frutto contiene acido idrossicitrico, che è il principio attivo presente negli integratori di gardenia cambogia. Ci sono poche prove scientifiche a sostegno dell’uso di questo estratto come aiuto della perdita di peso sulla pancia. Alcuni studi sugli animali hanno dimostrato che è in grado di inibire un enzima che produce grasso nel corpo e aumentare i livelli di serotonina, che può potenzialmente aiutare a ridurre l’appetito. Una recensione del 2011 ha esaminato 12 studi sulla gardenia cambogia e ha riscontrato, in media, una perdita di peso di circa due chili in alcune settimane.

Glucomannano: il glucomannano è un tipo di integratore di fibra. Funziona assorbendo l’acqua nell’intestino, aumentando il senso di sazietà e che quindi porta a mangiare meno. Gli studi sembrano essere contrastanti sul fatto che il glucomannano possa aiutare nella perdita di peso. Uno studio del 2005 su 176 persone ha suggerito che il glucomannano ha contribuito alla perdita di peso negli adulti sani e sovrappeso. Tuttavia, una revisione più recente di studi randomizzati sul controllo del peso ha indicato che il glucomannano non sembra causare una significativa perdita di peso, soprattutto quello localizzato sulla pancia. Per coloro che prendono il glucomannano, gli effetti collaterali possono includere gonfiore, diarrea e dolori allo stomaco.

Estratto di caffè verde: ovvero caffè non torrefatto, crudo e non ancora tostato, lasciato essiccare al sole. Si ritiene che il suo contenuto di caffeina e acido clorogenico aiuti a perdere peso. Secondo uno studio condotto su 76 adulti obesi, le persone che avevano un’elevata assunzione di caffeina hanno visto una maggiore riduzione della massa grassa, della circonferenza del peso e del peso complessivo rispetto a coloro che avevano un basso consumo di caffeina. Inoltre, una serie di studi hanno dimostrato che l’estratto di chicco di caffè verde può aiutare a perdere grasso sulla pancia. Una revisione ha analizzato i risultati di tre studi, suggerendo che gli integratori di estratto di chicco di caffè verde hanno aiutato i soggetti presi in analisi a perdere 5,4 chili in più rispetto a una pillola di placebo.

Potrebbero interessarti anche...