Salute

Noci brasiliane, tutti i benefici per la salute. Perché mangiarle

Noci brasiliane, tutti i benefici per la salute

Le noci brasiliane sono i semi dell’albero della noce del Brasile, una pianta tropicale che si trova nella foresta pluviale amazzonica.

La fama della noce brasiliana è dovuta al suo contenuto altissimo di selenio, al punto che c’è chi l’ha definita la più potente fonte alimentare del minerale.

Quanto ai valori nutrizionali, per 10 grammi di noci abbiamo 66 calorie. Poi 1 grammo di proteine, 7 grammi di grasso, 1 grammo di carboidrati, < 1 grammo di fibra, < 1 grammo di zucchero.

Benefici delle noci brasiliane.

Il selenio è un antiossidante. Ciò significa che il minerale può combattere i radicali liberi e lo stress ossidativo, riducendo così al minimo il rischio di malattie croniche.

Ma le noci contengono anche vitamina E e sostanze chiamate fenoli, che sono sempre antiossidanti. Il selenio può anche promuovere una sana funzione della ghiandola tiroidea.

Le noci del Brasile offrono sostanze nutritive che riducono il colesterolo alto e la pressione sanguigna, due principali fattori di rischio di malattie cardiache. Contengono grassi monoinsaturi (“buoni”), che possono aiutare a ridurre i livelli ematici di colesterolo LDL (“cattivo”).

Queste noci hanno fibra solubile, un tipo di fibra che riduce anche il colesterolo LDL. Sono una fonte di calcio, che è necessario per la salute delle ossa, così come il magnesio.

Gli effetti antiossidanti del selenio possono proteggere le cellule cerebrali dal danno ossidativo.

Quante mangiarne. Non esagerare con la quantità.

L’accumulo di selenio in eccesso nel corpo può essere tossico. Puoi avvertire come effetto collaterale alitosi, nausea, diarrea, perdita di capelli, fragilità delle unghie, eruzioni cutanee e affaticamento.

Non dovresti superare i 400 microgrammi per uomini e donne adulti. Ciò equivale a circa quattro noci del Brasile, che insieme contengono circa 384 microgrammi di selenio.

Ma il consiglio è quello di diminuire ulteriormente la quantità. Può andare bene mangiare non più di due noci del Brasile al giorno, per rimanere entro i limiti di sicurezza e raccogliere i benefici del selenio. Foto di pictavio da Pixabay.