Categorie
Salute

Morbillo killer: nel 2013 ha ucciso più bambini di Hiv e incidenti stradali

ROMA – Morbillo killer: nel 2013 ha ucciso più bambini di Hiv e incidenti stradali. I dati sono chiari ed allarmanti: nel 2013 il morbillo ha ucciso nel mondo più bambini sotto i 5 anni dell’HIV e degli incidenti stradali. Secondo i dati diffusi da Global Burden of Diseases, nel 2013 il morbillo ha causato oltre 82mila morti.

Lo studio rivela inoltre che il morbillo è la settima causa di morte globale per i bambini al di sotto dei 5 anni, preceduta da infezioni respiratorie, malaria, diarrea, carenze nutrizionali, difetti congeniti e meningite. I bambini sotto i 5 anni contano per metà dei morti totali per questa malattia, che in alcune aree del mondo raggiunge il 10 per cento di mortalità. Ma non ne rimane immune anche il “primo mondo” che, nonostante pensa di essersi lasciato alle spalle questa malattia, nel 2013 ha subìto una vittima a Berlino.

Eppure, secondo quanto spiega la Global Burden of Diseases, queste cifre drammatiche potrebbero essere abbassate molto con un maggior utilizzo dei vaccini, anche se nei paesi occidentali si assiste a un allontanamento dovuto proprio alla mancanza di casi gravi che è frutto proprio dell’efficacia delle immunizzazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.