Categorie
Salute

Finocchio per contrastare i sintomi della menopausa e drenare i liquidi

Il finocchio si è dimostrato un alimento efficace per contrastare i sintomi legati alla menopausa come irritabilità, vampate di calore, insonnia, con pochi o nessun effetto collaterale.

sintomi della menopausa possono includere fastidiosi cambi di umore, ansia, aumento di peso, le famose vampate di calore e in alcuni casi anche depressione.

La menopausa può anche aumentare il rischio di problemi di salute, come l’ osteoporosi o le malattie cardiache.

Per la gestione dei sintomi della menopausa, i medici raccomandano spesso la terapia ormonale (HT).

Tuttavia, l’Istituto Nazionale sull’invecchiamento (NIA) mette in guardia dai rischi per la salute che l’HT spesso pone, inclusi infarto, ictus e cancro al seno.

Inoltre, le linee guida consigliano di assumere la più piccola dose di HT per il più breve periodo di tempo possibile.

Per cercare di alleviare i sintomi della menopausa in modo naturale, molte donne decidono di rivolgersi alla medicina complementare o a quella erboristica.

Piante come il trifoglio rosso o la soia contengono fitoestrogeni – sostanze simili all’estrogeno prodotto dal corpo umano, ma derivate dalle piante.

Una ricerca pubblicata su Menopause, la rivista della North American Menopause Society (NAMS), suggerisce che i fitoestrogeni presenti nel finocchio aiutano a gestire i sintomi postmenopausali e non avrebbero alcun effetto collaterale.

Il finocchio – o Foeniculum vulgare Mill – è una pianta conosciuta per i suoi usi culinari e medicinali. È comunemente usato come spezia e il tè al finocchio è noto per aiutare la digestione e sgonfiare la pancia.

Menopausa e finocchio, lo studio:

La ricerca ha preso in esame uno studio randomizzato in triplo cieco, dove cioè ne le partecipanti, né gli sperimentatori, né il comitato che ha valutato gli esiti dell’esperimento erano al corrente di chi avesse assunto l’integratore e chi no (questo per scongiurare le suggestioni di un sempre possibile “effetto placebo”).

Lo studio ha preso in esame 90 donne iraniane tra i 45 e i 60 anni residenti a Teheran. La metà di queste ha ricevuto delle capsule contenenti 100 milligrammi di finocchio al giorno, 2 volte al giorno per un periodo di 8 settimane. Le altre donne, delle capsule contenenti un placebo.

Utilizzando la scala di valutazione della menopausa (Menopause rating Scale, MRS), i ricercatori hanno raccolto i dati ad intervalli di 4, 8 e 10 settimane dopo il trattamento.

In base alle risposte delle partecipanti il finocchio è risultato: “un trattamento efficace e sicuro per ridurre i sintomi della menopausa, senza gravi effetti collaterali”.