Menopausa, l’alimento che contrasta i sintomi

menopausa-ritarda-spazi-verdi-natura

ROMA – Quando la donna attraversa la fase della menopausa, può andare incontro a un certo numero di sintomi fastidiosi che possono incidere sul proprio benessere quotidiano come cambiamenti di umore, problemi di sonno, ansia, aumento di peso, le famose vampate di calore e in alcuni casi anche depressione. L’arrivo della menopausa può anche aumentare il rischio di problemi di salute, come l’ osteoporosi o le malattie cardiache. I medici raccomandano spesso la terapia ormonale (HT) per la gestione dei sintomi della menopausa e per preservare la densità ossea. Tuttavia, è stato dimostrato che anche alcuni alimenti costituiscono un buon aiuto per combattere i sintomi della menopausa.

Tra questi, ricordiamo ne noccioline di soia, o noci di soia, ovvero dei soia maturi che vengono prima messi in ammollo in acqua, per poi essere scolati e infine tostati. I semi di soia tostati hanno un sapore simile ad altri prodotti a base di soia ma la loro croccantezza li rende particolarmente gustosi. Si tratta di un alimento ricco di fibre, proteine vegetali, isoflavoni e altri nutrienti, tutti nutrienti utili a ridurre gli effetti collaterali dovuti ai sintomi della menopausa.

Durante la menopausa, infatti, i livelli degli estrogeni diminuiscono e questa è una delle maggiori cause di sintomi come sbalzi d’umore e vampate di calore. Uno studio ha suggerito che, dato che gli isoflavoni nella soia imitano gli estrogeni, possono aiutare ad alleviarne i sintomi. Un altro studio durato 8 settimane e condotto su 60 donne ha scoperto che coloro che hanno mangiato mezza tazza (86 grammi) di noccioline di soia al giorno hanno subito una riduzione del 40% delle vampate di calore rispetto a coloro con una dieta simile ma senza noci di soia.

Inoltre, una revisione di 17 studi condotti su donne in menopausa ha rivelato che l’assunzione di isoflavoni della soia da 6 settimane a 12 mesi ha ridotto la gravità delle vampate di calore di oltre il 20% rispetto al placebo.

Tuttavia, la ricerca sostiene anche che gli effetti della soia sui livelli di estrogeni e sui sintomi della menopausa dipendono dal modo in cui l’organismo umano elabora gli isoflavoni.

Potrebbero interessarti anche...