Salute

Londra “smoke-free”, Sottosegretario Salute: “Vietare fumo in parchi e piazze”

Londra "smoke-free", Sottosegr. alla Salute: "Vietare fumo in parchi e piazze"

LONDRA (GRAN BRETAGNA) – Una Londra “smoke-free” in cui viga il divieto di fumare in parchi e piazze: questa la proposta di un ex sottosegretario alla Salute, Lord Darzi, da anni malato di cancro, che vuole bandire le sigarette da parchi pubblici e luoghi-simbolo della capitale, come Trafalgar Square, Piccadilly Circus e la piazza del parlamento di Westminster.

Secondo quanto riportato dal Guardian, il sindaco della Capitale, il conservatore Boris Johnson, sarebbe d’accordo solo a patto che si dimostri che un tale divieto porterebbe realmente “salvare delle vite”.

“Una delle glorie di Londra – spiega Johnson – è che siamo generalmente a favore del “laissez-faire” su come le persone vivono la loro vita – a condizione che non violino la legge e purché non facciano del male agli altri. (…) Se dovessimo prendere in considerazione un divieto di fumo nei parchi, avremmo bisogno di prove abbastanza chiare che ciò avrebbe benefici per la salute de diretti interessati- in altre parole, che sarebbe effettivamente utile a salvare le loro vite. E’ tempo per Londra di aprire il dibattito”.

Già in altre metropoli mondiali ci sono delle severe restrizioni per quanto riguarda il fumo nei luoghi pubblici, dunque non si tratterebbe di una vera e propria novità.

Nei giorni passati dal governo Cameron sono arrivate anche altre proposte di carattere salutista, come quella di non far aprire fast food vicino alle scuole o obbligare i ristoranti che vendono cibo spazzatura a indicare sui loro menù il grado di “pericolosita'” dei piatti venduti.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.