Categorie
Salute

Ipertensione, pressione sotto i 120 riduce tutti i rischi

WASHINGTON – La pressione ideale deve essere sotto i 120: questo è il numero emerso nei test condotti dai ricercatori dell’Istituto nazionale americano per il Cuore, i Polmoni, il Sangue. Se l’ipertensione è il primo fattori di morte e disabilità al mondo, infatti, mantenere la massima sotto questa soglia può “salvare la vita”, spiega gli studiosi, abbassando drasticamente il rischio di infarto, ictus e morte. 

I ricercatori hanno seguito oltre 9mila uomini e donne di almeno 50 anni. Hanno suddiviso i volontari in due gruppi: uno doveva mantenere la pressione sistolica sotto i 140, come attualmente raccomandato, l’altro sotto i 120.

I pazienti in quest’ultimo gruppo hanno evidenziato rischi di infarto,insufficenza cardiaca e ictus più bassi di un terzo rispetto agli altri. E i loro rischi di morte sono risultati più bassi addirittura di un quarto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.