Influenza, i rimedi naturali: rosa, echinacea e ribes nero

rimedi naturali influenza

ROMA – Echinacea, timo e sambuco: per combattere e altri mali di stagione non servono sempre medicine e metodi d’urto. A volte bastano alcune piante medicinali, utili soprattutto nella prevenzione. 

Ecco allora le proprietà di alcuni preziosi alleati contro mali da raffreddamento.

Zenzero: questa radice dal sapore molto forte, quasi piccante, ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antisettiche che la rendono ottima contro la diffusione dei batteri. In particolare è indicato per proteggere la gola e per trattare i sintomi respiratori legati all’influenza, come tosse e mal di gola.

Echinacea: è uno dei rimedi più diffusi per prevenire l’influenza grazie alle sue proprietà immunostimolanti. Si usa in polvere o come estratto secco, oppure in tintura. Il trattamento, però, non dev’essere prolungato per più di due mesi.

Ribes nero: ricco di vitamina C (fondamentale nel combattere l’influenza e i sintomi da raffreddamento), il ribes nero è anche un antinfiammatorio in grado di eliminare le tossine attraverso la sua azione diuretica. Aiuta anche contro mal di gola e infiammazioni della bocca in generale.

Timo: ha proprietà antisettiche e immunostimolanti. Protegge il sistema nervoso ed è una buona fonte di flavonoidi.

Rosa canina: stimola le difese immunitarie ed è utile soprattutto per combattere la febbre.

Sambuco: ha proprietà antivirali e diuretiche. Per questo è indicato anche contro la febbre, favorendo l’eliminazione delle sostanze nocive per il corpo.

Potrebbero interessarti anche...