Influenza in arrivo a novembre: a rischio 4 milioni di italiani

Influenza in arrivo a novembre: a rischio 4 milioni di italiani

MILANO – Influenza, si parte a novembre, con l’arrivo del freddo intenso. E quest’anno sono a rischio circa 4 milioni di italiani. E’ il quadro tracciato da Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli studi di Milano e sovrintendente sanitario dell’Istituto Galeazzi.

Quest’anno l’influenza non dovrebbe essere molto aggressiva, i virus che la provocano sono tre, tutti ‘americani’ (H1N1 California, H3n2 Massachusetts e B Texas), già conosciuti e previsti nel vaccino, tuttavia le persone colpite saranno molte e tra loro rischiano di esserci, sopratutto nel momento di “fiammata” subito dopo il periodo natalizio, soggetti a rischio di sviluppare complicanze, come gli anziani e in generale tutte le persone affette da malattie cardiache o respiratorie.

La stagione vaccinale si aprirà ufficialmente a fine ottobre, anche se il periodo ideale per vaccinarsi è entro fine novembre. La vera influenza si caratterizza per febbre brusca, dolori muscolari e almeno un sintomo respiratorio, ma non vanno sottovalutati anche altri virus ‘cugini’ (ce se sono circa 260) che, complici anche gli sbalzi termici, hanno colpito anche d’estate e che in totale interesseranno altri sei milioni di italiani.

Potrebbero interessarti anche...