Influenza, dormire tanto per guarire prima

Influenza, dormire tanto la combatte e si guarisce prima

WASHINGTON – Dormire aiuta a combattere l’influenza. Dei tanti benefici del sonno abbiamo più volte parlato: allontana il rischio di ammalarsi di Alzheimer, di cadere in depressione o semplicemente preda dello stress, ma aiuta anche a non ingrassare. Adesso un nuovo studio dell’Università di Washington pubblicata sulla rivista Brain, Behavior and Immunity ha scoperto una proteina che migliora il potere di guarigione garantito dl sonno.

I ricercatori hanno osservato che la molecola Acpb prodotta dal cervello innesca, quando si dorme, una catena di azioni antinfiammatorie in grado di combattere i sintomi dall’influenza. Per scoprirlo i ricercatori hanno analizzato il decorso dell’influenza provocata dal virus H1N1 su due gruppi di topi, uno ‘sano’ e l’altro privato geneticamente della proteina Acpb.

I topi normali hanno mostrato le tipiche risposte e dormito molto, mentre quelli senza questa molecola hanno dormito meno dei topi normali, sviluppato sintomi più gravi e una mortalità più elevata. La scoperta potrebbe quindi portare allo sviluppo di una nuova generazione di farmaci, sotto forma di spray nasali, a base di Acpb per aiutare l’organismo a combattere l’influenza.

Potrebbero interessarti anche...