Scoperta americana: la causa dell’infarto è una cellula del nostro organismo

BERKELEY (USA) – La causa dell’infarto potrebbe essere un tipo di cellula staminale presente nel nostro organismo. La scoperta è stata fatta dagli scienziati dell’Università die Berkley, in California.

La cellula isolata dal team guidato da Song Li è una cellula staminale dormiente presente nelle pareti dei vasi sanguigni. Questa cellula resta apparentemente inattiva per la gran parte della vita di una persona, ma quando si attiva porta a carenze nella funzionalità delle cellule.

Il risultato finale di questa cellula staminale è l’indurimento delle arterie e la loro otturazione, fattori che portano all’infarto.

Queste cellule, chiamate dal professor Li cellule staminali vascolari multipotenti, non erano mai state notate prima di questo studio. Possono restare quiescenti anche per decenni.

Certo, questa ricerca andrà confermata da nuovi studi. Ma la portata è a dir poco dirompente. Basti considerare che il ruolo di queste cellule staminali sarebbe così importante da far dire al professor Li che tutti i comportamenti consigliati per prevenire l’infarto (come dieta, esercizio fisico o colesterolo basso) non sono altro che semplici palliativi.

 

 

Potrebbero interessarti anche...