Prevenire l’ictus con il magnesio

Prevenire l’ictus a tavola grazie agli alimenti ricchi di magnesio: bastano un po’ di verdura, frutta secca e legumi per diminuire il pericolo di ictus.

Una ricerca dell’Istituto Karolinski di Stoccolma, condotta su oltre 250mila persone, ha sottolineato gli effetti benefici del magnesio, ma non quello assunto attraverso gli integratori, bensì quello presente naturalmente negli alimenti.

I ricercatori svedesi ricordano che l’assunzione di magnesio nella dieta è inversamente associata al rischio di ictus, in particolare di ictus ischemico, cioè il tipo più comune, solitamente causato da un coagulo di sangue.

In base ai dati raccolti in sette differenti studi e raccolti nell’arco di 45 anni per ogni 100 milligrammi di magnesio al giorno assunti da una persona il rischio di ictus ischemico, è diminuito del 9 per cento.

Per questo gli studiosi del Karolinski consigliano a uomini e donne che hanno superato i 31 anni di mangiare rispettivamente 420 e 320 milligrammi di magnesio al giorno.

Potrebbero interessarti anche...