Ictus e donne: mangiare banane in menopausa abbassa il rischio

Ictus e donne: mangiare banane in menopausa abbassa il rischio

WASHINGTON – Ictus, mangiare banane e patate durante la menopausa può abbassare il rischio: merito del potassio (di cui questi alimenti sono ricchi) che riduce di un quarto la possibilità di avere un ictus. A dirlo è uno studio  dell’Albert Einstein College of Medicine di New York, pubblicato sulla rivista dell’American Heart Association.

I ricercatori hanno seguito per 11 anni oltre 90mila donne in post-menopausa con un età compresa tra i 50 e i 79 anni. Gli studiosi, in particolare, hanno analizzato il consumo di potassio (assunto però attraverso il cibo, e non con integratori) e i casi di ictus.

Dai dati così raccolti è emerso che le donne che avevano assunto più potassio avevano il 12% in meno di possibilità di soffrire di ictus in generale e il 16% in meno di soffrire di un ictus ischemico rispetto alle donne che avevano assunto meno potassio.

Tra le donne che non avevano la pressione alta, quelle che mangiavano più potassio avevano un rischio del 27% più basso di ictus ischemico e del 21% più basso per tutti i tipi di ictus.

Tra le donne con ipertensione, quelle che mangiavano più potassio avevano un rischio inferiore di morte, ma l’assunzione di potassio non ha ridotto il loro rischio di ictus.

Secondo i ricercatori, l’assunzione di potassio può essere utile soprattutto prima di soffrire di pressione alta. Tuttavia i ricercatori avvertono: troppo potassio può essere pericoloso per il cuore e le persone farebbero meglio a controllare le quantità di minerali che consumano.

Potrebbero interessarti anche...