Ictus: 6 cibi ricchi di magnesio che lo contrastano

Ictus: 6 cibi ricchi di magnesio che lo contrastano

ROMA – Che uno stile alimentare equilibrato e vario sia il migliore alleato della nostra salute è cosa nota. Nello specifico, uno studio apparso sulla rivista Bmi Medicine e condotto dai ricercatori delle università cinesi di Zhejiang e Zhengzhou tra il 1999 e il 2016 ha evidenziato l’importanza di una dieta ricca di magnesio, che può aiutare a prevenire problemi di cuore e diabete. Non solo: alla fine del lungo studio, è emerso che le persone che mangiavano molti cibi ricchi di magnesio hanno avuto un rischio minore di incorrere in un ictus. 

Secondo i risultati dello studio sembra che questo sale minerale, elemento chiave della dieta mediterranea, agisca come uno scudo contro problemi di cuore (in particolare delle coronarie). La dose giornaliera raccomandata di magnesio è 300 mg per gli uomini e 270 mg per le donne. A tal proposito, scopriamo i 6 cibi più ricchi di magnesio che dovremmo inserire nella nostra dieta settimanale, per fare il pieno di questo sale minerale.

Verdure a foglia verde: Bietole, carciofi e soprattutto spinaci, associati spesso al ferro ma anche ricchi di magnesio (per 100 grammi di spinaci si hanno 79 mg di magnesio).

Orzo: Questo cereale fornisce 133 mg di magnesio per 100 grammi. È anche una fonte di vitamina B, acido folico, vitamina K, potassio e fosforo. La fibra solubile di orzo aiuta a proteggere le mucose dell’intestino e produce un effetto ipoglicemico. A proposito di cereali, è bene sottolineare che tutti i cereali integrali apportano magnesio. Per questo è importante consumarli spesso, sotto forma di fiocchi al naturale per la colazione o come alternativa al classico piatto di pasta. 

Banane: tra i frutti, le banane contengono tre volte tanto il magnesio presente in prugne, arance, mele e pere. 

Frutta secca: mandorle, nocciole e noci sono un’ottima fonte di magnesio. Basta una manciata al giorno della frutta secca che più preferite per fare il pieno di magnesio. Attenzione a non abusarne, ovviamente, in quanto la frutta secca è anche ricca di calore e grassi (buoni).

Cacao amaro: buone notizie per gli amanti del cacao, basta mezzo cucchiaino di cacao amaro da aggiungere al caffè o al latte per fare il pieno di magnesio e vi aiuterà a sentirvi meno stanchi e deconcentrati.

Legumi: i fagioli, nello specifico, sono ricchissimi di magnesio. Non solo: i legumi sono un’ottima fonte di fibre, che ci aiuterà a sentirci sazi e migliorerà il transito intestinale. La nostra dieta settimanale non dovrebbe mai essere priva di fagioli. 

Potrebbero interessarti anche...