Hiv, neonata sieropositiva guarita con la cura standard: il virus è sparito

CHICAGO – Una speranza nella lotta ad Aids e Hiv: una bimba americana del Mississippi nata con il virus dell’Hiv non è più sieropositiva dopo essere stata curata con la terapia abituale sin dalle prime ore di vita.

Quando la bambina è nata in un ospedale di campagna la madre non sapeva di essere positiva all‘Hiv. I test di routine hanno riscontrato la presenza del virus nella mamma, e prima ancora di eseguire le stesse analisi sulla neonata i medici la hanno trasferita allo University of Mississippi Medical Center a Jackson.

Qui, quando la piccola aveva solo 30 ore di vita, le sono state somministrate tre medicinali standard contro l’Hiv. Ventinove giorni dopo l’inizio del trattamento nel sangue della bimba non c’era più traccia del virus.

Per sicurezza il trattamento è continuato per 18 mesi. Poi per 10 mesi è stato sospeso per volere della madre, ma quando la piccola ha ripreso le cure tutti i test cui è stata sottoposta sono risultati del tutto negativi.

 

Potrebbero interessarti anche...