Categorie
Salute

Chemio contro il cancro al seno anche in gravidanza

La cura del cancro al seno si può fare anche se si è incinte: uno studio condotto dal Breast Cancer Center al Leuven Cancer Institute della Katholieke Universiteit Leuven in Belgio dimostra che anche le donne incinte malate di cancro al seno possono combattere il tumore sia con la chirurgia sia con la chemioterapia.

In questi casi l’obiettivo principale è portare a termine la gravidanza senza anticipi, per evitare danni al nascituro con un parto prematuro.

I problemi sorgono soprattutto in caso di diagnosi tardive, spesso causate dal fatto che i normali cambiamenti fisiologici che si hanno con una gravidanza possono nascondere i sintomi di un tumore al seno. Ma proprio per questo bisogna prestare più attenzione durante i nove mesi della gestazione.

Se da un lato è sconsigliata la radioterapia, che mette a repentaglio la salute del feto, la chemioterapia può essere una cura a partire dal secondo trimestre.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.