Categorie
Salute

Fumo, prima si accende sigaretta al mattino più aumenta rischio tumori

HARRISBURG – Fumare la mattina appena svegli aumenta il rischio di tumori, in particolare di cancro alla bocca e ai polmoni. Lo rivela uno studio della Pennsylvania State University, che sottolinea come le probabilità di ammalarsi di tumore aumentino in base all’ora in cui si fuma: prima si accende la sigaretta più cresce il rischio.

I ricercatori americani hanno analizzato il livello nel sangue dei volontari di NNAL – metabolita dell’NNK (Nicotine-derived nitrosamine ketone) nitrosammina presente nel tabacco e potente procarcinogeno. Nelle persone che fumano appena sveglie i livelli di questa nitrosammina sono molto più alti rispetto a chi aspetta a fumare. E questo indipendentemente dal numero di sigarette fumate durante la giornata.

L’indagine ha analizzato i dati di 1.945 fumatori adulti: il 32 per cento ha dichiarato di fumare una sigaretta dopo cinque minuti dal risveglio; il 31 tra i sei e i trenta minuti; il 18 tra i 31 e i 60 minuti e il 19 per cento un’ora dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.