Categorie
Salute

Anche a 60 anni fa bene smettere di fumare

BERLINO – Smettere di fumare fa sempre bene, anche se si hanno sessanta o settant’anni. Non ci sono scuse: non è mai troppo tardi. A dirlo sono i dati raccolti dai ricercatori del German Cancer Research Center e pubblicati sugli Archives of Internal Medicine.

Gli studiosi hanno analizzato 17 differenti studi fatti tra il 1987 e il 2011 in sette diversi Paesi: Inghilterra, Francia, Spagna, Stati Uniti, Australia, Cina e Giappone. In tutto sono stati raccolti dati relativi a quasi 900mila pazienti.

Esaminando i dati riguardanti l’incidenza della mortalità è risultato che questa è più alta dell’83 per cento nei fumatori rispetto ai non fumatori. Se si smette di fumare, non importa a quale età, il rischio di mortalità in più rispetto ad un non fumatore si riduce al 34 per cento.

Gli effetti, poi, sono evidenti anche nei benefici a livello cardiocircolatorio: si ha una maggiore resistenza fisica e si respira meglio. E anche l’aspetto ne trae giovamento, con una pelle più luminosa e unghie e denti senza colorito giallognolo.

 

1 risposta su “Anche a 60 anni fa bene smettere di fumare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.