Estate: tintarella, attenzione al sole “mordi e fuggi”

abbronzatura

CHICAGO – Estate, voglia di mare, relax e sole. Ma aattenzione alla tintarella veloce del tipo “mordi e fuggi” con abbuffate di sole magari concentrate nell’arco del week-end. Questo tipo di esposizione rappresenta un fattore di rischio per i tumori della pelle. A rilanciare l’allarme sono gli oncologi dal Congresso della Societa’ americana di oncologia clinica (Asco): in 10 anni si e’ registrato un aumento del 30% per i melanomi. Sotto accusa anche i comportamenti dei genitori, attenti a proteggere i figli ma meno se stessi.

Potrebbero interessarti anche...