Dormire anche solo con poca luce non fa bene alla salute

Dormire anche solo con poca luce non fa bene alla salute

17 Maggio 2022 - di Silvia

Dormire anche solo con poca luce non fa bene alla salute. Addormentarsi con delle fonti luminose come la tv o il cellulare può alzare la glicemia e la frequenza cardiaca dei giovani sani. E’ quanto emerso da uno studio pubblicato sulla rivista degli Atti dell’Accademia Nazionale delle Scienze, citato dal sito della CNN. Dalla ricerca è emerso che la luce fioca è comunque capace di entrare nelle palpebre, interrompendo il sonno anche se i partecipanti avevano gli occhi chiusi, ha affermato l’autrice dello studio, la dottoressa Phyllis Zee, direttrice del Center for Circadian and Sleep Medicine presso la Northwestern University Feinberg School of Medicine.

Quando dormiamo la frequenza cardiaca in genere diminuisce, mentre il cervello è impegnato a riparare e ringiovanire il corpo. In numerosi studi è stato dimostrato che una frequenza cardiaca elevata di notte è un fattore di rischio per future malattie cardiache e morte prematura. Questo testimonia quanto sia importante un sonno rilassato. Non a caso chi soffre di ansia non dorme e durante le ore notturne può sentire il battito accelerato.

Zee e il suo team hanno preso 20 persone sane sulla ventina e le hanno fatte passare due notti in un laboratorio del sonno. La prima notte è stata trascorsa in una stanza buia, dove non si vedeva nulla anche con gli occhi aperti. Un altro gruppo ha dormito con una luce soffusa più o meno equivalente a “un giorno molto, molto scuro e nuvoloso o lampioni che entravano attraverso un finestra”, ha detto Zee.

Anche una piccola quantità di luce ha portato a un rapido movimento degli occhi nel sonno. La frequenza cardiaca era più alta, l’insulino-resistenza è aumentata e il sistema nervoso simpatico erano sbilanciati. Questo ha portato a una pressione sanguigna più alta. Alla luce di questo studio appare evidente che dormire con apparecchi elettronici, luci e altri dispositivi luminosi non fa bene alla salute. Foto di Steve Buissinne da Pixabay.

Tags