Menopausa, tiroide a rischio con poco calcio nella dieta

NEW YORK – Un’alimentazione povera di calcio può aumentare alcuni problemi alla tiroide, in particolare l’iperparatiroidismo, che può portare a fragilità ossea e fratture. Si tratta di una malattia in cui la tiroide produce troppo ormone paratiroideo, che colpisce una donna su 800 ed è frequente in menopausa.

A dirlo è uno studio condotto dal Brigham and Women Hospital. I ricercatori hanno seguito oltre 58.000 donne tra i 39 e i 66 anni dal 1986 in poi, monitorando ogni 4 anni per 22 anni la quantità di calcio nella loro dieta.

In quei 22 anni tra le donne sotto esame ci sono stati 277 casi di iperparatiroidismo. Nelle donne che seguivano un’alimentazione ricca di calcio, però, il rischio di sviluppare la malattia alla tiroide era inferiore del 44% rispetto a quelle che assumevano poco calcio.

 

 

Potrebbero interessarti anche...