Donne in post-menopausa, meno rischio ictus con l’aspirina

Le donne in post-menopausa che mangiano molti cibi grassi possono ridurre il rischio di ictus ischemico con l’aspirina.

I ricercatori della University of North Carolina hanno monitorato oltre 87mila donne tra i 50 e i 79 anni. Tra di loro, quelle che assumono, nella loro alimentazione, una quantità maggiore di grassi trans sono esposte ad un rischio di ictus ischemico del 39 per cento superiore rispetto alle altre donne.

Il rischio arriva fino al 66 per cento in più nel caso di donne che non prendono regolarmente aspirine, che limitano l’effetto negativo dei grassi trans grazie al loro potere antinfiammatori e alla loro capacità di contrastare l’aggregazione piastrinica.

Questi grassi si trovano nei cibi preparati industrialmente, come fritture da fast-food, prodotti da forno commerciali, patatine, biscotti e persino cereali.

 

 

Potrebbero interessarti anche...