Donne e antidolorifici oppioidi, allarme morti da overdose negli Usa

Donne e antidolorifici oppioidi, allarme morti da overdose negli Usa

NEW YORK – Donne e antidolorifici oppioidi: negli Stati Uniti c’è un vero e proprio allarme medico. Sono sempre di più le ragazze e le signore che muoiono per overdose di questi farmaci, legalmente prescritti e usati.

L’allerta arriva dai Centri per il Controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta che rivelano un‘impennata di questi decessi negli ultimi dieci anni e parlano di una vera e propria “epidemia tra le donne e gli uomini”. E avverte: “I medici devono diventare più cauti nel prescrivere questi farmaci e nell’insegnare ai pazienti come usarli”.

Tra il 1999 ed il 2010 il numero di donne morte in seguito ad ingestioni di dosi eccessivi di medicinali a base di oppioidi è aumentato di 5 volte, raggiungendo le 6.631 morti l’anno contro le 1.278 di 10 anni fa. Nello stesso periodo anche le morti tra gli uomini per la stessa causa sono aumentate di 3.6 volte, raggiungendo quota 10.200.

Ogni anno negli Stati Uniti 17.000 persone muoiono per overdose di farmaci oppioidi: un numero che è quattro volte quello dell’inizio del 2000.

 

 

Potrebbero interessarti anche...