Categorie
Salute

Dieta contro la glicemia alta: i due alimenti che la riducono

ROMA – Dieta contro la glicemia: se si ha la glicemia alta sarebbe buona regola consumare cibi che la riducono. Secondo alcuni studi, esistono due alimenti in particolare che aiutano a ridurre la glicemia e tenere così sotto controllo il diabete: si tratta del latte e dei funghi, le cui proprietà costituiscono un toccasana per una dieta contro la glicemia alta e contro il diabete. A rivelarlo una ricerca scientifica pubblicata sulla rivista Journal of Dairy Science dall’Università di Guelphe e di Toronto, che ha messo in luce l’effetto benefico del latte e dei funghi contro la glicemia alta.In particolare,  le proteine contenute nel latte aiuterebbero a contrastare l’insorgenza del diabete. Per ridurre il livello di zuccheri nel sangue, dunque, il latte andrebbe bevuto non solo a colazione ma anche in altri momenti della giornata.Anche l’assunzione di funghi aiuterebbe a tenere a bada la glicemia. A far luce sulla questione una ricerca della Pennsylvania State University, secondo cui assumendo giornalmente una porzione di champignon, si riuscirebbe ad ottenere un cambiamento significativo nel microbioma dell’intestino, migliorando la regolazione del glucosio nel fegato.

Dopotutto che sia il latte che i funghi fossero alimenti ricchi di benefici è noto da tempo. Il latte, che può essere consumato ad ogni età, rappresenta un alimento completo, contiene acqua a cui si aggiunge il 3,5% di proteine, il 4,5% di zuccheri (lattosio) e il 3,5% di grasso. I funghi non sono da meno: rappresentano un cibo light in quanto sono privi di grassi e poveri di calorie, per questo sono consigliati anche durante le diete ipocaloriche. Inoltre sono ricchi di minerali e sostante antiossidanti, ottimi per rafforzare il sistema immunitario, contengono inoltre vitamina D e B, utili anche a contrastare il colesterolo.