Dieta detox limone e pompelmo per dimagrire e sgonfiarsi

Come non ingrassare a tavola? "Succo di pompelmo controlla le calorie"
 ROMA – Dieta detox del limone e pompelmo per sgonfiarsi e dimagrire in poco tempo. Come molti sanno, sia il limone che il pompelmo rappresentano due di cibi più efficaci per combattere gonfiori e chili di troppo. Se il tuo obiettivo è dimagrire e sgonfiarti, segui la dieta detox del limone e pompelmo per tornare in forma in pochi giorni.
Il pompelmo e il limone sono due cibi anti ritenzione idrica per eccellenza. Ricchi di acqua e proprietà nutritive, risultano ideali per tornare in forma in breve tempo.
Il limone svolge un’azione detox che ti permetterà di sgonfiarti in pochi giorni, essendo un ottimo alleato per contrastare ritenzione idrica e gonfiori. Non solo: è perfetto per purificare il corpo ed eliminare le tossine in eccesso. Il pompelmo ha invece ha un alto potere saziante essendo ricco di acqua. In più aiuta a ridurre i picchi d’insulina, consentendo al corpo di bruciare in fretta gli alimenti che assume, senza immagazzinare i grassi.
In cosa consiste la dieta del limone e pompelmo? Se inseriti nella quotidiana potrai approfittare di tutti i benefici di questi due alimenti. Gli esperti ricordano che questo regime alimentare può essere seguito per massimo 7 giorni, durante i quali potrai depurare l’organismo e sgonfiare la pancia. Si tratta di una dieta di circa 1200 calore al giorno, grazie a cui riuscirai a perdere fino a 3 chili in una settimana. A trarne beneficio sarà anche la pelle che risulterà più tonica e luminosa.
Alla base di questa dieta vi è il limone: appena sveglie bevete un bicchiere di acqua tiepida con qualche goccia di limone, attendete mezz’ora e poi fate una colazione leggera, scegliendo yogurt magro e cereali o fette biscottate e frutta di stagione. Consumate sempre due spuntini al giorno, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio scegliendo frutta di stagione (o un pomplemo), yogurt magro o una fonte di carboidrati se sentite particolarmente fame. A pranzo e cena puntate su piatti leggeri ma gustosi senza dimenticare una fonte di carboidrati (scegliete per esempio spaghetti integrali conditi con pomodoro fresco e basilico) e abbinate sempre verdure (va bene anche un’insalata o verdure grigliate), alternate una fonte di proteine come latticini (ricotta o fiocchi di latte i più magri) o due uova o una fettina di carne bianca. Inserite ogni giorno della settimana un pompelmo, va bene sia aggiunto all’insalata che mangiato come frutto durante gli spuntini

Potrebbero interessarti anche...