Categorie
Salute

Dieta, camminata per dimagrire: quanti passi al giorno bisogna fare?

ROMA – Dieta, camminata per dimagrire: quanti passi al giorno bisogna fare?

(di Manuela Lantermino)

Per perdere peso, si sa, il movimento fisico è fondamentale. Insieme a un regime alimentare sano e bilanciato, praticare attività fisica è utile per bruciare calorie e grassi in eccesso. Una delle attività più semplici ed efficaci è senza dubbio la camminata.

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Camminare aiuta a migliorare la nostra salute ma anche a tonificare i muscoli e perdere peso. Non tutti sanno che camminando regolarmente ogni giorno si può arrivare a perdere circa mezzo chilo a settimana e fino a 9 chili in 5 mesi senza altro tipo di sport e senza seguire diete drastiche.

Ma come posso fare per perdere peso camminando? Innanzitutto è bene conoscere il tempo minimo di camminata al giorno e il numero di passi necessari per attivate il metabolismo e far sì che la nostra camminata non sia solo una passeggiata ma ci aiuti a bruciare i grassi. Gli esperti sono concordi nel consigliare di fare non meno di 10mila passi al giorno.

I personal trainer di molte star di Hollywood come Lady Gaga e Kim Kardashian consigliano alle loro clienti di fare tra i 10mila e i 15mila passi al giorno camminando a ritmo costante. Questo esercizio, secondo gli esperti, sarebbe ancora più efficace dell’attività cardio. Se facciamo un lavoro sedentario, i personal trainer consigliano di alzarci dalla sedia almeno una volta ogni ora e di non fare meno di 100 passi. Sì quindi ad una pausa caffè vicino al lavoro (purché sia un caffè senza zucchero). Benissimo anche camminare per andare a lavoro o in pausa pranzo. Se il vostro luogo di lavoro si trova lontano da casa e per voi sarebbe impossibile arrivarci a piedi, cercate di parcheggiare la macchina il più lontano possibile oppure scendere dai mezzi un paio di fermate prima, così da camminare il più possibile.

I benefici della camminata sono molteplici: camminare a passo svelto per 30 minuti al giorno aiuta a dimagrire e, secondo gli studi, porta ad ottenere un indice di massa grassa corporea più basso di chi va regolarmente in palestra. Per bruciare i grassi, invece, l’ideale sarebbe alternare il ritmo, con intervalli più veloci e più lenti.

Se è molto tempo che non praticate sport, ricordate di iniziare in modo progressivo e, soprattutto, è importante a giro a seconda della propria condizione fisica. Cominciate con sessioni brevi (tra i 10 e i 15 minuti), con una velocità moderata. Potete cominciare camminando due volte alla settimana e incrementare poco a poco la frequenza. La chiave risiede nel non smettere di farlo.