Categorie
Salute

Diabete, i migliori snack della buonanotte che non alzano la glicemia

Uno spuntino ad alto contenuto proteico e povero di grassi prima di andare a dormire può aiutare le persone con diabete a stabilizzare i livelli di glicemia nel sangue durante la notte.

Di notte i livelli di zucchero nel sangue cambiano. Queste fluttuazioni, possono causare elevati livelli di zucchero nel sangue o iperglicemia al mattino nelle persone che soffrono di diabete. Uno spuntino intelligente a tarda notte prima di andare a letto può aiutare a bilanciare i livelli.

Come cambiano i livelli di glucosio durante la notte?

I livelli di zucchero nel sangue cambiano durante la notte, principalmente a causa di due processi:

  • Il fenomeno dell’alba . Tra le 3:00 e le 8:00 circa, i livelli di zucchero nel sangue aumentano come parte del processo di risveglio. Ciò causa alti livelli di zucchero nel sangue al mattino.
  • L’effetto Somogyi . I livelli di glucosio diminuiscono significativamente tra le 2:00 e le 3:00. Il corpo risponde rilasciando ormoni che aumentano nuovamente i livelli di zucchero nel sangue. Può rilasciare una quantità eccessiva di questi ormoni, portando a livelli elevati di zucchero nel sangue al mattino.

Fare uno spuntino prima di coricarsi può ridurre l’effetto Somogyi.

I migliori spuntini prima di andare a dormire

Chi soffre di diabete, dovrebbe chiedere consiglio al proprio medico per degli spuntini personalizzati, in base alla necessità e agli obiettivi di peso. Come scegliere lo spuntino migliore per ognuno? Indubbiamente, dipenderà molto da come il corpo risponde al fenomeno dell’alba e all’effetto Somogyi.

Ad oggi, poche prove scientifiche indicano uno spuntino prima di coricarsi ideale, ma i ricercatori ritengono che gli snack migliori debbano contenere: alta percentuale di proteine, grassi sani, pochi carboidrati.

Gli alimenti con questa composizione possono aiutare a limitare i picchi di glucosio nel sangue durante la notte e garantire livelli inferiori di glucosio nel sangue al mattino.

Una manciata di frutta secca, perfetta contro il diabete

Mandorle, noci e arachidi contengono molte vitamine, minerali e grassi sani. Le mandorle contengono anche molta vitamina E e le noci sono particolarmente ricche di acidi grassi omega-3.

Leggi anche: Colesterolo, i grassi buoni che si possono mangiare per non alzarlo

Un uovo sodo, amico contro il diabete

Le uova sono un’ottima fonte di proteine e contengono pochissimi carboidrati. Prova a mangiarne uno con un paio di cracker integrali per aggiungere fibra. 

Formaggio magro e cracker integrali

Il formaggio fornisce proteine, mentre i cracker integrali aggiungono fibre. Scegli un tipo salutare di formaggio non trasformato. I cracker integrali hanno un indice glicemico inferiore rispetto alle varietà raffinate, il che significa che hanno un impatto minore sui livelli di glucosio nel sangue.

Gambi di sedano con hummus

Il sedano è un alimento ipocalorico e ricco di fibre che fornisce anche vitamine e minerali. Puoi abbinarlo all’hummus per aggiungere una fonte di proteine. Meglio evitare hummus elaborati e prova a farlo in casa mixando semplicemente ceci, tahini e limone.

Popcorn senza olio

A seconda del metodo di preparazione, i popcorn possono essere uno spuntino leggero e salutare. Contengono vitamine, minerali, fibre e proteine. Preparali senza aggiunta di olio e altri condimenti.

Mela a fette e burro di arachidi

Il burro di arachidi è ricco di proteine, fibre e grassi sani. Le mele forniscono una vasta gamma di vitamine, minerali e antiossidanti. Prova a tagliare una mela e ad aggiungere una leggera spalmatura di burro di arachidi. Oppure prova un altro tipo di burro di noci, come quello di mandorle o di anacardi.

Diabete, prova una manciata di semi oleosi

Come la frutta secca, i semi oleosi sono un’ottima fonte di proteine, grassi salutari e fibre. Prova una piccola manciata di un mix di semi di girasole, sesamo e zucca la sera.