Categorie
Salute

Diabete, più a rischio se si produce poca melatonina

WASHINGTON – Il rischio di contrarre il diabete di tipo 2 aumenta se si ha un basso livello di melatonina. La relazione tra la patologia e la presenza di questa sostanza secreta durante il sonno è stata osservata per la prima volta da un’équipe di ricercatori del Brigham and Women’s Hospital.

Studiando un gruppo di 379 donne che avevano sviluppato il diabete e un gruppo di controllo della stessa età e della stessa etnia gli scienziati americani hanno notato che le donne con minori livelli di secrezione notturna di melatonina avevano un rischio doppio di sviluppare il diabete.

Lo studio è importante perché apre la strada a nuovi studi sul diabete che tengano in considerazione il legame con il sonno e in particolare con l’influenza della melatonina sul metabolismo del glucosio della persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.