Diabete, le migliori spezie che abbassano lo zucchero nel sangue

Diabete, la cannella aiuta a tenere a bada la glicemia

ROMA – Tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue è uno degli step fondamentali quando si ha il diabete. Un livello troppo alto di zuccheri nel sangue, infatti, è spesso causato dalla resistenza all’insulina, tipica di soffre di diabete di tipo 2. Contrastare i livelli di zucchero nel sangue è possibile adottando uno stile di vita attivo e seguendo un’alimentazione equilibrata e mirata. Anche le spezie ci vengono in aiuto in modo naturale. Di seguito, analizziamo alcune spezie ed erbe utili ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue anche se, se si soffre di diabete, è consigliabile consultare sempre il medico prima di cambiare la propria dieta alimentare.

Salvia: la tisana di salvia aiuta ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue. A suggerirlo è uno studio intitolato “Metformin-Like Effect of Salvia Officinalis (Common Sage): Is it Useful in Diabetes Prevention”, apparso sulla rivista British Journal of Nutrition. Secondo i risultati della ricerca, la tisana a base di salvia funziona in maniera molto simile ad alcuni farmaci per diabetici, come per esempio la metformina. Bisogna comunque tenere presente che il solo uso della tisana alla salvia non può essere considerato un valido rimedio per coloro che sono affetti da diabete.

Cannella: la cannella è un ottimo rimedio naturale per tenere sotto controllo la glicemia. Non tutti sanno infatti che la cannella possiede proprietà ipoglicemizzanti e ipotensive. Come spiegano gli esperti, infatti, questa spezia rallenta lo svuotamento gastrico e riduce l’aumento di glucosio nel sangue subito dopo i pasti. Nello specifico, una ricerca pubblicata sulla rivista Journal of Medicinal Food nel mese di aprile 2011, ha dimostrato che l’assunzione di cannella ha significativamente abbassato i livelli di glucosio nel sangue nei pazienti con diabete di tipo 2 o prediabetici. L’effetto positivo della cannella sui livelli di zuccheri nel sangue sarebbe dovuta alla sua capacità di imitare l’azione dell’insulina.

Curcuma: in uno studio indiano pubblicato nel 2002 sulla rivista Plant Foods for Human Nutrition, alcuni ricercatori hanno dimostrato che la curcumina è in grado di abbassare i livelli di glucosio nel sangue e di emoglobina glicosilata, ovvero l’emoglobina a cui è legato il glucosio.

Chiodi di garofano: oltre ad possedere proprietà antinfiammatorie e analgesiche, i chiodi di garofano sono efficaci anche per tenere a bada la glicemia. La loro capacità di abbassare i livelli di zucchero nel sangue sarebbe dovuta alla presenza di eugenolo, ovvero il principio attivo che conferisce il caratteristico odore all’olio essenziale di chiodi di garofano.

E’ importante sottolineare che le erbe e spezie di cui appena parlate possono rappresentare un aiuto efficace per tenere a bada i livelli di zucchero nel sangue, tuttavia è necessario che vengano inseriti in una dieta sana, equilibrata e ipocalorica. Inoltre, se si soffre di diabete, è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico di base prima di assumere qualsiasi rimedio naturale.

Potrebbero interessarti anche...