Diabete, la cannella aiuta a tenere a bada la glicemia

Diabete, la cannella aiuta a tenere a bada la glicemia

ROMA – Uno dei primi fattori da tenere in considerazione quando si ha a che fare con il diabete è senza dubbio quello legato all’alimentazione. Per contrastare i picchi glicemici e tenere a bada il diabete, è utile seguire una dieta mirata e equilibrata. A tal proposito può essere utile sapere che la cannella è un ottimo rimedio naturale per tenere sotto controllo la glicemia. Non tutti sanno infatti che la cannella possiede proprietà ipoglicemizzanti e ipotensive.

Come spiegano gli esperti, infatti, questa spezia rallenta lo svuotamento gastrico e riduce l’aumento di glucosio nel sangue subito dopo i pasti. Per ottenere gli effetti ipoglicemizzanti, la cannella andrebbe consumata 2 grammi al giorno così da tenere sotto controllo diabete e picchi di glicemia.

Non solo diabete: le proprietà benefiche di questa spezia sono molteplici.
Diversi studi hanno provato l’efficacia della cannella per contrastare e tenere a bada colesterolo cattivo e trigliceridi. Questo ovviamente non significa poter sostituire la cannella ai farmaci tradizionali con cui si curano colesterolo e diabete, ma questa spezia può rappresentare un valido supporto ai trattamenti farmacologici. Ma le proprietà della cannella non si fermano qui, questa spezia contiene calcio, potassio, ferro, selenio, zinco, rame, manganese e fosforo. Inoltre è ricca di vitamine del gruppo B, C, A, K ed E.

Alla cannella vengono riconosciute anche proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche, antisettiche e antibatteriche. Inoltre, se associata al miele, è un toccasana contro i reumatismi e aiuta persino nel caso dell’artrite. All’Università di Copenaghen hanno provato a somministrare mezzo cucchiaino di cannella e un cucchiaio di miele (entrambi potenti antinfiammatori) a colazione ai malati di artrite reumatoide. Risultato: ha alleviato il dolore alle articolazioni e ha reso in questo modo più facili e fluidi i movimenti.

Infine, la cannella riduce l’assorbimento dei lipidi e aumenta il senso di sazietà, tutto a vantaggio di chi ha come obiettivo quello di perdere peso e tornare in forma.

A questo punto non ci resta che inserire la cannella nella nostra dieta settimanale. Fortunatamente, si tratta di una spezia molto versatile: può essere aggiunta nei dolci, nelle bevande o semplicemente ci si può preparare un’infuso per berla come un delizioso decotto. Basta solo far bollire dell’acqua calda e aggiungere alcuni bastoncini di cannella o un cucchiaino di cannella in polvere. Coprire con un coperchio e far riposare per qualche minuto. Prima di berlo, è possibile dolcificarlo con del miele d’api.

Potrebbero interessarti anche...