Categorie
Salute

Previeni il diabete con una sana dieta antiossidante: cosa mangiare

Per prevenire e tenere sotto controllo il diabete di tipo 2 è fondamentale, oltre a eventuali farmaci prescritti dal proprio medico, affidarsi alla dietoterapia.

L’alimentazione di chi soffre di diabete, infatti, deve essere sana, equilibrata e mirata a tenere sotto controllo i livelli di glicemia nel sangue.

Diabete e antiossidanti, lo studio

Tale ipotesi è stata confermata da numerosi studi, come quello apparso a fine 2017 sulla rivista Diabetologia e condotto dall’italiana Francesca Romana Mancini  in Francia presso l’Inserm (Health across generations, Center of Research in Epidemiology and Population Health) con sede a Villejuif.

Lo studio aveva mostrato proprio che una dieta in cui abbondano cibi ricchi di antiossidanti riduce il rischio di diabete.

In questo studio erano stati presi in esame i dati sull’alimentazione di oltre 64 persone tutte sane (senza diabete e malattie cardiovascolari) quando sono entrate nello studio.

Il team ha utilizzato una scala (costruita in Italia) sulla capacità antiossidante di una certa alimentazione.

Diabete, consigli pratici per abbassare i livelli di insulina a tavola

La scala misura la capacità antiossidante della dieta di un individuo sommando il potere antiossidante dei singoli cibi consumati.

Con questa scala il team di ricerca ha visto che più era elevata la capacità antiossidante della dieta di un individuo, minore era il suo rischio di diabete.

Coloro che adottavano alimentazioni ad alto potere antiossidante avevano mediamente un rischio di ammalarsi ridotto del 27% rispetto a coloro che erano soliti consumare una dieta con pochi antiossidanti.

Antiossidanti, cosa mangiare

Gli alimenti che contengono antiossidanti sono quindi fondamentali per proteggere la nostra salute. Ne sono ricchi soprattutto frutta e verdura, in particolare se di colore viola, rosso e blu. L’inserto Salute di Repubblica ha stilato l’elenco degli alimenti che ne contengono di più.

  • Sambuco nero: 1.358 mg per 100 grammi
  • Cavoli rossi: 328 mg per 100 grammi
  • Ribes nero: 225 mg per 100 grammi
  • Melanzane, ciliegie e more: 172 mg per 100 grammi
  • Mirtilli: 134 mg per 100 grammi
  •  Ravanelli: 100 mg per 100 grammi
  • Lamponi rossi: 92 mg per 100 grammi
  • Uva rossa: 72 mg per 100 grammi
  • Mirtilli rossi: 50 mg per 100 grammi
  • Susine: 48 mg per 100 grammi
  • Fragole: 40 mg per 100 grammi
  • Arance rosso “tarocco”: 7,5 mg per 100 grammi

Foto in evidenza by Magalie De Preux on Unsplash