Categorie
Salute

Curarsi con il cibo: cacao per il cuore, curry contro Alzheimer

ROMA  –  Cioccolato fondente contro l’ipertensione e il rischio cardiovascolare, curcuma contro l’Alzheimer, estratto di betulla contro l’obesità e barbabietola per chi fa sport: sono alcuni dei rimedi che la natura ci offre senza chiedere nulla in cambio. E che vengono studiati e raccolti da quella che ormai è una vera e propria disciplina, la nutraceutica. Ecco allora qualche consiglio.

– Ipertensione e cioccolato: l’attenzione dei ricercatori si focalizza su alcuni prodotti,tra cui il cioccolato amaro. Da oltre 10 anni il cioccolato amaro è noto come un potente prodotto per la pressione alta. Il motivo è la presenza di molecole note come “flavanoli”, che dilatano le arterie e riducono la pressione.

– Alzheimer e curcumina: la molecola nutraceutica più gettonata è la curcumina. Derivata dalla curcuma, componente base del curry. Nei Paesi in cui si consuma curry l’Alzheimer è raro. Ma il meccanismo è tutt’altro che chiaro anche se la curcumina ha raggiunto migliaia di pubblicazioni di prestigio che includono il cancro, l’arteriosclerosi avanzata ed altre. Il problema è che la curcumina si assorbe poco.

– Obesità e betulina: molecole come la betulina, estratta dalle betulle e proveniente dalla Russia hanno dimostrato di migliorare la dinamica del tessuto adiposo, facendo perdere peso, ma senza gli effetti stimolanti cerebrali dei classici dimagranti.

– Sport e succo di barbabietola: il succo di barbabietola, utilizzato ampiamente in Inghilterra per abbassare la pressione, migliora molto il flusso arterioso alle gambe e può essere un significativo fattore di miglioramento negli sforzi prolungati e la creatina consente al maratoneta ‘domenicale’ di tornare al lavoro il lunedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.