Colesterolo legato ad alcuni tumori: scoperta americana

Colesterolo legato ad alcuni tumori: scoperta americana

CHICAGO – Il colesterolo cattivo alto potrebbe causare alcuni tumori: è quanto scoperto da uno studio della University of Illinois a Chicago. Proprio quando il colesterolo viene riabilitato per quanto riguarda legami e influssi negativi sulla salute cardiovascolare, questo nuovo studio mette in guardia su possibili rischi per alcuni tipi di cancro, in particolare quello al colon retto, ai polmoni, al seno e il melanoma. 

Secondo i ricercatori americani, infatti, il colesterolo accende un ”interruttore” del cancro, innesca cioè una cascata molecolare nota per essere legata alla genesi di certi tumori. Gli esperti hanno descritto il legame tra il colesterolo e una proteina (chiamata Dishevelled) che a sua volta accende un ‘interruttore’ molecolare con un ruolo in certi tumori, ‘Wnt’. Questa è una molecola che normalmente favorisce la crescita cellulare.

Se era già noto che un’alimentazione troppo ricca di grassi poteva favorire l’insorgere di tumori, adesso si è capito anche come mai. Secondo i ricercatori americani il legame del colesterolo a Dishvelled e quindi l’attivazione di Wnt potrebbero avere un ruolo nel favorire certe tipologie di tumori. Quindi meglio limitare i grassi, a scanso di equivoci.

Potrebbero interessarti anche...