Colesterolo alto, l’integratore vegetale che aiuta a contrastarlo

colesterolo-dieta-cibi

ROMA – Quando ci si accorge di avere il colesterolo alto è molto importante agire per far cercare di far tornare i suoi livelli nella norma. Il colesterolo alto infatti è un fattore di rischio che può portare allo sviluppo di malattie anche gravi, come infarto o ictus. Fortunatamente, seguire uno stile di vita sano può aiutarci a tenere a bada il colesterolo e, in tal senso, l’alimentazione svolge un ruolo fondamentale. Una dieta equilibrata e uno stile di vita attivo sono i nostri migliori alleati contro l’ipercolesterolemia, insieme ad una eventuale cura farmacologica prescritta dal medico. Ma anche alcune piante e integratori naturali possono essere di aiuto in tal senso.  Nello specifico, gli integratori a base di steroli vegetai sono risultati molto efficaci nella lotta al colesterolo alto.

Gli steroli vegetali sono un gruppo di sostanze presenti nelle piante che aiutano a fermare l’assorbimento del colesterolo cattivo, senza influenzare il colesterolo buono. I ricercatori della School of Medicine della Washington University di St. Louis hanno preso in esame alcuni pazienti che stavano già seguendo una dieta sana per il cuore e che assumevano statine per controllare il colesterolo. L’aggiunta di steroli vegetali ha contribuito a ridurre ulteriormente il colesterolo totale e ha contribuito a una riduzione di quasi il 10% di quello cattivo. Anche altre ricerche hanno dimostrato che 2-3 grammi di fitosteroli assunti quotidianamente, per circa un mese, possono abbassare il colesterolo LDL del 10%, contrastando il suo assorbimento a livello intestinale 

Gli steroli vegetali derivano da differenti fonti di oli, che includono olio extravergine d’oliva, olio di legno di pino, olio di semi di soia, olio di riso, olio di noci. Tra i vegetali i contenuti più elevati si riscontrano in broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolfiori, olive verdi e nere.

Oltre ai cibi ricchi di steroli vegetali, può essere utile assumere degli integratori a base di questa sostanza e lecitina. Se miscelati con lecitina, gli steroli normalmente insolubili sono in grado di dissolversi in acqua e di essere assorbiti nell’intestino.

Potrebbero interessarti anche...