Colesterolo, 4 alimenti che è stato dimostrato che lo abbassano

colesterolo-alto-cibi-dieta

ROMA – Per contrastare il rischio di colesterolo e per prevenire malattie e problematiche legate al cuore che possono essere anche gravi come infarto o ictus, seguire un’alimentazione sana e mirata è fondamentale. Tra gli alimenti, ne esistano alcuni che più di altri risultano alleati del cuore contro le malattie cardiovascolari e fattori di rischio come colesterolo alto e trigliceridi. A suggerirlo è uno studio. Sono ben 4 gli alimenti i cui benefici sull’apparato cardiovascolare sono stati dimostrati da diversi studi dimostrati e verificati.

Nello specifico, una recente ricerca ha suggerito che gli alimenti contenenti proteine ​​di soia sono particolarmente indicati per la salute cardiovascolare. Le diete a base vegetale sono ottime per la salute cardiovascolare, ma una dieta vegetariana a basso contenuto di grassi saturi potrebbe non essere la cosa migliore per tenere sotto controllo il colesterolo. Al contrario, sembra essere preferibile mangiare alcuni alimenti in particolare che riducono il colesterolo cattivo. Questo è stato il punto cardine di un vasto studio molto importante, pubblicato nel 2011, che ha presentato un “portfolio” di quattro alimenti che avevano dimostrato di ridurre il rischio di colesterolo e malattie cardiache . Questi alimenti sono:

1)Noccioline. 2) proteine ​​vegetali ottenute da alimenti a base di soia come il tofu, il latte di soia o altri sostituti della carne a base di soia o da legumi come fagioli, piselli, ceci o lenticchie. 3) Fibra solubile, come avena, orzo, psyllium, melanzana, mele, arance, frutti di bosco 4) margarina arricchita con steroli vegetali o composti “simili al colesterolo” che si possono trovare in frutta, verdura, noci e cereali.

Dal 2011, diverse organizzazioni governative hanno riconosciuto i benefici di questi 4 alimenti. Ora, l’European Association for the Study of Diabetes ha commissionato una meta-analisi di tutte le prove disponibili per valutare e sintetizzare i benefici della dieta “dei 4 alimenti” per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Laura Chiavaroli è la responsabile del progetto e ricercatrice nel Dipartimento di Scienze Nutrizionali dell’Università di Toronto, in Canada, e i risultati sono stati pubblicati sulla rivista Progress in Cardiovascular Diseases.

Nello specifico, lo studio ha dimostrato che inserire nella dieta settimanale questi 4 alimenti può far diminuire il rischio di colesterolo alto del 17%. In particolare, la dieta dei 4 alimenti raccomanda un consumo giornaliero di 42 grammi di noci, 20 grammi di fibre solubili, 2 grammi di steroli vegetali e 50 grammi di proteine ​​vegetali. Gli importi si basano su un consumo giornaliero di 2.000 calorie. I ricercatori hanno esaminato studi verificati che hanno studiato l’effetto di questo modello dietetico “rispetto a qualsiasi dieta energetica che non fornisse i 4 alimenti della dieta in questione”. Ebbene, gli amanti delle noccioline possono rallegrarsi: questo gustoso snack protegge il cuore. Nel complesso, l’analisi ha rilevato che inserire nella dieta i 4 alimenti in questione, riduce i livelli di colesterolo totale, così come i trigliceridi e la pressione sanguigna. In effetti, la dieta dei 4 alimenti ha ridotto il colesterolo cattivo del 17% e il rischio di sviluppare una malattia coronarica nel corso di un decennio del 13%.

Gli autori concludono: “La prova attuale dimostra che il modello alimentare preso in esame porta a miglioramenti clinicamente significativi del colesterolo cattivo così come di altri fattori di rischio cardio-metabolici.

Dice: “Precedenti studi clinici e studi osservazionali hanno trovato prove evidenti che una dieta a base di piante può migliorare la salute del cuore”.

Potrebbero interessarti anche...