Allarme chemioterapia: potrebbe rafforzare il tumore

WASHINGTON -La chemioterapia potrebbe avere l’effetto opposto a quello voluto, cioè di rafforzare il tumore: l’allarme arriva da una ricerca fatta da Peter Nelson e dai suoi colleghi del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle, Washington.

Lo studio è stato pubblicato su Nature ed ha scatenato il caos nella comunità scientifica. In particolare gli effetti negativi del trattamento chimico contro il cancro potrebbero avere effetti contrari a quelli voluti nei casi di tumore alla prostata, al seno e alle ovaie.

A rafforzare il tumore sarebbe una proteina, la WNT16B, la cui produzione viene stimolata dalla chemioterapia. L’aumento di questa proteina fa crescere e propagare le cellule tumorali che le sono vicine, e le fa resistere ai successivi trattamenti anti-tumorali, producendo danni anche alle cellule sane che circondano il tumore.

Questa scoperta spiegherebbe anche come mai dopo una prima risposta positiva alla chemioterapia si ha spesso una ripresa del cancro con una maggiore forza e resistenza alle cure.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...