Cellulite, inverno alleato: 7 cose da fare per sconfiggerla

Cellulite, inverno alleato: 5 cose da fare per sconfiggerla

L’inverno è nemico della cellulite. Le alte temperature e le abitudini di vita più rilassate sono i fattori principali per cui questo inestetismo aumenta in estate. Il caldo colpisce la circolazione sanguigna ed è possibile che aumenti la ritenzione di liquidi, producendo edemi molto frequentemente.

Con il calore, senza rendercene conto facciamo molto meno esercizio e il movimento è più lento. Rallentiamo i ritmi e le ore di sonno diminuiscono. Al contrario, in inverno aumentiamo l’attività fisica e le basse temperature ci aiutano a riattivare la circolazione, perché con il freddo i vasi sanguigni sotto pelle si dilatano. Di seguito alcuni consigli per mettere k.o. la cellulite in inverno.

  • Fare movimento. Almeno una camminata al giorno da 30 minuti.
  • Non eccedere con le bevande che contengono caffeina, perché provocano la ritenzione di liquidi.
  • Cambiare il tipo di grassi ingeriti. Diminuire il consumo di fritti, aumentare quello di pesce e olio d’oliva.
  • Sì al tè verde, alleato di bellezza. E’ ricco di antiossidanti e aumenta la combustione dei grassi.
  • Metti nel carrello gli asparagi: sono drenanti, migliorano il sistema circolatorio per aiutare a rinforzare le vene, sono diuretici e hanno un alto contenuto di acido folico. Aiutano ad eliminare le tossine attraverso il corpo.
  • Ottime le banane: hanno un alto contenuto di potassio, che contrasta l’azione del sodio e quindi aiuta a evitare la ritenzione di liquidi.
  • Frutti rossi alleati: hanno un alto contenuto di flavonoidi, antiossidanti, che migliorano la produzione di fibre di collagene e con esso la consistenza e la tonicità della pelle. Altri alimenti che devi consumare: sedano, broccoli, pomodoro, albicocca, spinaci, ravanelli, cavoli e / o uova.

Potrebbero interessarti anche...