Categorie
Salute

Carne rossa, cuore a rischio: colpa della L-carnitina

WASHINGTON  – Carne rossa, i rischi per il cuore arrivano dalla L-carnitina: questo amminoacido si trasforma in una sostanza tossica che può causare diverse patologie cardiovascolari.

Una ricerca della Cleveland Clinic Foundation pubblicata sulla rivista Nature Medicine sottolinea la pericolosità di questa sostanza, molto usata dagli sportivi, tanto che venne ritenuta il motivo del successo azzurro ai Mondiali del 1982.

Lo studio ha dimostrato che il consumo di carne rossa è associato a un aumento della mortalità per molte cause tra cui tumori e malattie cardiovascolari.

Dalla ricerca si è osservato che la L-carnitina viene trasformata in una molecola tossica, l’ossido di trimetilammina (TMAO), da alcuni batteri presenti nella flora intestinale delle persone che mangiano carne, non nei vegetariani o vegani.

Gli esperti hanno poi appurato che chi ha nel sangue livelli alti di carnitina e di TMAO corrono più rischi di sviluppare patologie cardiovascolari.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.