Categorie
Salute

Cancro al seno, cavoli e broccoli abbassano la mortalità

ROMA – Le crucifere salvano la vita: non spaventatevi di fronte a questa osservazione. Semplicemente, d’ora in avanti cercate di mangiare un po’ più cavoli, broccoli e simili: le crucifere, appunto.

Uno studio condotto sulla donne cinesi – più propense a mangiare verdura – ha dimostrato che le donne a cui è stato diagnosticato un cancro al seno hanno molte più possibilità di sopravvivere se mangiano molti vegetali verdi, soprattutto cavoli, cavolini di Bruxelles, broccoli e simili.

I ricercatori dello Shanghai Breast Cancer Survival Study hanno seguito gli effetti di questo tipo di dieta su cinquemila donne per cinque anni. Il risultato è stato che, con l’aumento del consumo di crucifere, la mortalità si abbassava fino al 22 per cento, e la possibilità di avere nuovamente un tumore al seno diminuiva fino al 21 per cento.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.