Stile di vita anti cancro: le abitudini sane da seguire

cencro-tumore-prevenzione-dieta

ROMA – Adottare abitudini sane può evitare la comparsa di circa un caso di cancro su tre. Lo ricorda il sito dell’Airc, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Questo suggerisce quanto sia importante la prevenzione. Ci sono dieci consigli fondamentali da seguire, suggeriti dal Fondo mondiale per la ricerca sul cancro. Vediamo quali.

Il primo punto è quello di mantenersi snelli tutta la vita. Il sovrappeso è responsabile di quasi il 4% dei tumori diagnosticati ogni anno nel mondo, come rivelato uno rapporto pubblicato sulla rivista CA: A Cancer Journal for Clinicians. In particolare lo studio ha collegato obesità e sovrappeso a 13 diversi tipi di tumore: cancro del seno (dopo la menopausa), del colon retto, dell’utero, dell’esofago (adenocarcinoma), della cistifellea, di reni, fegato, ovaie, pancreas, stomaco e tiroide, come pure meningioma e mieloma multiplo.

Secondo punto: mantenersi fisicamente attivi tutti i giorni, non meno di una camminata veloce per almeno mezz’ora al giorno. Terzo punto: limitare il consumo di alimenti ad alta densità calorica ed evitare il consumo di bevande zuccherate.  Punto quattro: avere un’alimentazione basata prevalentemente su cibi di provenienza vegetale, con cereali non industrialmente raffinati e legumi in ogni pasto e un’ampia varietà di verdure non amidacee e di frutta.  Anche il consumo di carni rosse deve essere limitato.

Non più di 500 grammi alla settimana (punto 5). Tenere a bada anche il consumo di alcol, quello di sale, nonché evitare cibi contaminati da muffe (punto 6 e 7). Assicurarsi di assumere dal cibo tutti i nutrienti fondamentali, piuttosto che assumere vitamine e minertali per prevenire il cancro (punto 8). Dopo il parto, allattare per almeno sei mesi il proprio bebè (punto 9). Queste regole sono valide anche per chi ha già combattutto contro il tumore (punto 10). Fonte: Airc.

Potrebbero interessarti anche...