Cancro del colon retto: ecco come prevenirlo a tavola

Cancro del colon retto: ecco come prevenirlo a tavola

Il tumore del colon retto si può prevenire a tavola: mangiando tutti i giorni cereali integrali, che siano riso scuso o pane di farina integrale, magari di segale o farro, e riducendo il consumo di carni lavorate come prosciutto, salame, würstel e insaccati, il rischio di cancro al colon retto si riduce. E un altro beneficio arriva dall’attività fisica. Insomma: uno stile di vita corretto può aiutare a tenere lontano questo male. 

E’ quanto emerge dal rapporto dell’American Institute for Cancer Research (AICR) e del World Cancer Research Fund (WCRF), redatto da Edward Giovannucci, della Harvard TH Chan School of Public Health a Boston che spiega: ‘’I risultati di questo report sono solidi e chiari, indicano che dieta e stili di vita hanno un ruolo predominante sul cancro del colon retto’’.    

Gli esperti hanno analizzato i dati estrapolati da 99 studi condotti in precedenza che avevano monitorato un totale di oltre 29 milioni di persone, parte delle quali avevano ricevuto una diagnosi di cancro del colon retto.    

Passando in rassegna questa vasta mole di dati è emerso che mangiare in media 90 grammi di cereali integrali al giorno riduce il rischio di tumore del 17%. Invece mangiare troppa carne rossa o lavorata (500 grammi a settimana) e bere troppi alcolici (2-3 bicchieri al giorno di vino o birra) sono due cattive abitudini che aumentano il rischio di tumore.    

Lo studio rafforza le evidenze scientifiche secondo cui una ampia fetta di casi di questo tumori potrebbe essere prevenuta semplicemente lavorando sugli stili di vita, dalla sana alimentazione basata principalmente su alimenti vegetali (frutta, verdura e legumi) allo sport, con l’accortezza di limitarsi a un consumo di alcolici moderato.

Potrebbero interessarti anche...