Salute

Un cocktail al giorno contro il rischio infarto

Un cocktail al giorno leva l’infarto di torno: lo dice uno studio promosso dall’American Heart Association. Studiando per 26 anni 80mila donne con abitudini alimentari diverse è risultato che quelle che bevono un bicchiere di vino, birra o un cocktail al giorno hanno meno probabilità di avere un infarto rispetto alle astemie.

Il motivo sarebbe nel fatto che l’alcol riduce il rischio di avere un coagulo di sangue, e quindi di avere un attacco cardiaco. L’alcol aumenta la produzione di Hdl, il colesterolo buono, che diluisce il sangue abbassando il rischio di infarto.

Non si pensi però che l’abbassamento del rischio sia inversamente proporzionale all’aumento del consumo di alcol: chi beve troppo, infatti, corre gli stessi rischi di chi non beve affatto, con pericolo di vedere salite la propria pressione e di fibrillazione atriale, che a sua volta aumenta il rischio di infarto.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.